La mia verità PDF

Warholgenova.it La mia verità Image

DESCRIZIONE

La mia verità PDF. La mia verità ePUB. La mia verità MOBI. Il libro è stato scritto il 2016. Cerca un libro di La mia verità su warholgenova.it.

"Rievocando questi eventi del passato vicino e lontano, sono indotto a riflettere sul mio caso, sulla mia situazione giudiziaria e sociale. [...] Ma a onor del vero non posso dimenticare gli interventi, anch'essi appassionati, di un Giorgio Bocca, di un Indro Montanelli e di un Enzo Biagi, di un Marco Pannella (tanto per citarne alcuni) i quali più di una volta hanno denunciato l'assurda condotta di certi politici, di certi magistrati, di certa stampa e soprattutto della Commissione P2, tutti decisi ad additarmi come un mostro da inchiodare. Ma (e qui sta il dramma) tutte le accuse erano inevitabilmente prive di una benché minima prova: io ero accusato di ogni crimine, ero l'imputato universale, il deus ex machina di ogni evento negativo planetario: bisognava accettare senza tentennamenti questa certezza, fondata unicamente sulle calunnie, sulle vociferazioni, sui tradimenti. Ma l'uomo della strada non è stupido, né ingenuo come tanti ritengono: egli giudica nella sua coscienza. Era doveroso, quindi, che io scrivessi questo memoriale. Chi in esso cercasse lo scandalo, il nome dell'alto personaggio, l'attacco per vendetta, rimarrà deluso. I fatti che andrò esponendo sono stati ricavati dalla realtà e hanno come destinazione soltanto la verità. So che nel mondo molti seguono da tempo le vicissitudini di cui sono stato involontario protagonista: a costoro rivolgo queste pagine nella speranza di essere creduto e capito."
ISBN
9788864901336
DIMENSIONE
7,80 MB
AUTORE
Licio Gelli

Sei la mia verità di Miriam Tocci - esmeralda viaggi e libri

Guarda la prima pagina di «La Verità» su Giornali.it. Scopri tutte le notizie più rilevanti riportate sulla prima pagina di «La Verità».

La mia Verità — Libro di Andrea Paone

La frase latina Quid est veritas?, tradotta letteralmente, significa «Che cos'è la verità?».. La frase si trova nella Vulgata, per la precisione nel Vangelo secondo Giovanni (), ed è pronunciata da Ponzio Pilato durante il suo interrogatorio a Gesù.In questo passo Pilato chiede a Gesù di confermare la sua dichiarazione di «rendere testimonianza alla verità».

LIBRI CORRELATI